Alla scoperta della spirulina: l’alga alleata della salute

La spirulina, altrimenti conosciuta come Arthrospira platensis, è un’alga dal particolare colore blu-verde appartenente alla famiglia dei cianobatteri, microrganismi monocellulari presenti sulla terra da più di 3,5 miliardi di anni utili alla produzione di composti bioattivi.

Il nome spirulina deriva dalla curiosa struttura a spirale che caratterizza questa alga, visibile solamente al microscopio considerate le sue ridotte dimensioni che raramente superano il mezzo centimetro.
È un’alga che cresce in acque salmastre con pH alcalino ed in presenza di temperature comprese tra i 30 ed i 40 gradi centigradi. La spirulina è quindi molto diffusa nei laghi delle zone tropicali e subtropicali, principalmente in Messico.
Si hanno evidenze storiche dell’utilizzo della spirulina come alimento già tra la popolazione Azteca, le cui donne ne assumevano importanti quantità durante le gravidanze.

Andando ulteriormente indietro nel tempo, risulta che anche ai tempi dell’Impero Romano l’alga spirulina venisse destinata come alimento alle popolazioni dell’Africa conquistata.

La spirulina è recentemente tornata sotto i riflettori nel corso della missione aerospaziale dell’astronauta italiana Samantha Cristoforetti. Nel corso della missione, infatti, è stato testato il suo contenuto proteico per fronteggiare straordinarie di fabbisogno dell’organismo. Il risultato è stato sorprendente tanto che ad oggi viene utilizzata come alimento nel corso delle missioni spaziali.

I benefici e le proprietà dell’alga spirulina

Quest’alga può essere considerata la risorsa alimentare più bilanciata presente in natura, in quanto ricca di proteine, energia, ferro e numerosi pigmenti naturali. Contiene infatti ficocianina, betacarotene e clorofilla.
Inoltre, presenta proprietà antiinfiammatorie, antiossidanti e disintossicanti.

Con una presentazione così è quindi facile immaginare che la spirulina possa avere molteplici benefici sulla salute.
Il consumo di alga spirulina ha effetti positivi sul sistema immunitario ed aiuta a contrastare la stanchezza, grazie al suo potere energizzante. Integratori a base di spirulina sono indicati per gli sportivi per supportare un adeguato recupero e sostenere il fisico nel corso degli sforzi. L’abbassamento dello stress psicofisico che ne deriva può essere d’aiuto anche agli studenti che devono ritrovare la concentrazione.

La spirulina presenta un’alta concentrazione di proteine ed amminoacidi essenziali, utili al mantenimento in salute del sistema cardiovascolare. I grassi contenuti sono di tipo mono e polinsaturi con un’importante presenza di Omega-6, utilissimi nel contrasto del colesterolo e nella normalizzazione della pressione arteriosa.

Le proteine contenute sono di tipo nobile vegetale, ovvero che comprendono tutti gli otto diversi amminoacidi essenziali che devono essere assunti tramite l’alimentazione dal momento che non vengono prodotti dal corpo umano.
Per questo motivo la spirulina è un’ottima alleata delle persone che adottano un’alimentazione di tipo vegetariano o vegano e necessitano di integrare l’apporto proteico.

L’elevato contenuto di ferro rende la spirulina un importante supporto alle donne durante il periodo mestruale, oltre che durante la gravidanza e l’allattamento quali momenti particolari ed unici della vita di una donna in cui è richiesto un maggiore sforzo fisico.

L’effetto combinato di vitamine e clorofilla dona alla spirulina un notevole effetto antiossidante, proteggendo l’organismo dall’azione dei radicali liberi che sono alla base di invecchiamento precoce, malattie neurodegenerative ed aterosclerotiche.

A tutto questo va aggiunto il basso contenuto calorico che caratterizza quest’alga, e la riduzione del senso di fame che deriva dalla sua assunzione grazie al senso di sazietà indotto dalla fenilanina.

Gli integratori a base di spirulina

Così ricca di nutrienti, vitamine e minerali, l’alga spirulina è a tutti gli effetti un integratore che supporta il nostro organismo nel ritrovamento delle energie perse.

Nel nostro shop è possibile acquistare le compresse di spirulina in comode confezioni da 42 grammi, senza glutine e completamente vegane.
L’assunzione di spirulina sotto forma di compresse è una soluzione pratica per rinforzare il sistema immunitario e per tutti coloro che vogliono ritrovare energia e resistenza: sportivi, donne in gravidanza, bambini, anziani o chiunque stia seguendo un regime dietetico ipocalorico.

La posologia indicata è di 2 o 3 compresse ad ogni pasto con un po’ di acqua, fino ad un massimo di 6 compresse nell’arco della giornata.

Condividi su

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
Linkedin
Share on pinterest
Pinterest

Ti potrebbero interessare anche